Gestioni

I desideri dei bambini
disegnano il futuro


brochure COMPANY PROFILE
  • Alla base di ogni intervento educativo deve esistere la capacità dell’educatore di esserci come presenza autentica
  • Promuoviamo il benessere psicofisico del bambino, rendendolo soggetto attivo del proprio processo evolutivo, valorizzando le sue potenzialità̀, abilità, attitudini, favorendo l’affermarsi dell’autostima e migliorando la sua capacità di relazione con la propria famiglia e nei contesti, scolastico, sociale e territoriale nei quali è inserito.
  • Osservazione: per non fermarsi alla diagnosi, ma promuovere i diritti del bambino disabile in quanto bambino. Curiosità̀: come autentico interesse per l’altro e per il suo punto di vista sui propri mondi di senso. Ascolto: come attenzione, ascolto attivo, ricettività, apertura, pazienza, attesa. Comunicazione: come canale privilegiato di incontro con il bambino e la sua famiglia.